Riserva Naturale Sorgente Funtanì


Vai ai contenuti

Progetto Wetlands

Progetti ed Eventi


Nell’ambito delle azioni comuni in materia di tutela e gestione del patrimonio idrico europeo la Direttiva Quadro 2000/60/CE prevede di sviluppare, con specifici accordi integrativi, azioni miranti alla ricostruzione di ambienti umidi funzionali al ripristino delle valenze ambientali ed ecosistemiche caratteristiche delle zone umide, per la tutela della qualità delle acque e dei sedimenti.
Il
Progetto Wetlands sviluppato a Vobarno costituisce un accordo di programma stipulato tra Ministero dell’Ambiente e Regione Lombardia, con la precisa finalità di individuare azioni mirate che supportino le scelte pianificatorie e gestionali in un ambito territoriale tutelato a livello regionale (Riserva Naturale) e comunitario (Sito di Importanza Comunitaria della Rete Natura 2000), al fine di proteggere le acque superficiali e sotterrane e conservarne gli habitat e le specie presenti che dipendono direttamente dall’ambiente acquatico.
Il progetto interessa appunto un’area protetta, Sorgente Funtanì, gestita dal Comune di Vobarno (BS), il cui pregio ambientale è da ricondursi alla presenza, nel reticolo idrico sotterraneo, di
molluschi idrobiidi di notevole valenza ecologica e biogeografica, indicatori assoluti delle variazioni di qualità ambientale, per l’elevata sensibilità a forme di inquinamento.
Le indagini territoriali sono dunque partite dal territorio della Riserva per estendersi poi al resto della
Val Degagna e a molti Comuni della Val Sabbia, nel tentativo di dimostrare l’applicabilità del metodo di analisi e monitoraggio proposto, ad un territorio più ampio possibile.

Home Page | Area Protetta | Aspetti Naturalistici | Visite | Educazione Ambientale | Progetti ed Eventi | Pubblicazioni | Link utili | Mappa del sito




Torna ai contenuti | Torna al menu